Cit. Migrazioni II, Druga knjiga seoba

“Passeranno gli anni. Chi potrebbe contare gli uccelli che migrano, o i raggi che il Sole manda da Est ad Ovest, da Nord a Sud? Chi potrebbe prevedere quali popoli migreranno e dove, e tra cent’anni dire, come e perchè quelle genti giunsero? Chi potrebbe contare i semi che, alla prossima primavera, germoglieranno nel mondo, in Europa, Asia, America ed Africa? Alla mente umana non è dato comprendere. Laggiù, dove andarono gli Isakovič e la Milizia, e così tanti connazionali, portando, come chiocciole, le loro case sulle spalle, di loro non v’è traccia, se non due o tre nomi. Come le nascite, le migrazioni ci sono state e continueranno ad esserci. Le migrazioni esistono. La morte non esiste!”
Miloš Crnjanski, Migrazioni II

Godine će prolaziti. Ko bi mogao nabrojati ‘tice, koje se sele, ili sunčane zrake, koje Sunce seli, sa Istoka na Zapad i sa Severa na Jug? Ko bi mogao da pretskaže, kakvi ce se narodi seliti i kuda, kroz stotinu godina, kao što se taj nacion selio? Ko bi mogao nabrojati zrna, koja će, idućeg proleća, nicati na svetu, u Evropi, Aziji, Americi, Africi? Neshvatljivo je to ljudskom umu. Tamo, kud su Isakoviči i taj Soldatenwolk otišli, kao i toliki njihovi sunarodnici, koji su na svojim leđima, kao puž, svoju kuću nosili, nema više traga, svemu tome, sem ta dva-tri imena. Bilo je seoba i biće ih večno, kao i porađaja, koji ce se nastaviti. Ima seoba. Smrti nema!
Miloš Crnjanski, Druga knjiga seoba

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...